Gli smalti più trendy della primavera

Gli smalti più trendy della primavera

smalti più trendy della primavera

La manicure è un appuntamento settimanale da non trascurare, se si desidera avere mani sempre perfette. Il primo dubbio? La lunghezza. Un dilemma che si risolve subito considerando che le unghie lunghissime sono decisamente out. Meglio le unghie minimal con una lunghezza che non supera mai i due o tre millimetri fuori dal polpastrello, magari laccate di scuro per essere grintose e alla moda. Anche la forma è importante per dare personalità alle mani. Quella più attuale è il “carrè-arrondi” cioè un taglio squadrato leggermente ammorbidito agli angoli che evoca immediatamente un’idea di classe, rigore e insieme di estrema modernità.

Mai senza lo smalto
È lo smalto ad aggiungere quel tocco in più che dà carattere e perfezione all’insieme. Come per l’abbigliamento la scelta del colore giusto si rivela vincente. Il tono si può scegliere facendo riferimento alla personalità, all’età e al lavoro di chi lo porta, senza trascurare però l’occasione.

  • Più è sobria, più lo smalto dovrebbe essere naturale, chiaro oppure di un rosso ciliegia o di un bordeaux scuro.
  • Se l’occasione è informale gli smalti dai colori vitali e allegri, che non passano certo inosservati, sono l’ideale.

La palette dei colori primaverili
La bella stagione mette al top delle preferenze:

  • Il rosso in tutte le sue sfumature. Dai toni golosi del ciliegia, del lampone e dell’amarena a quelli caldi del corallo fino all’arancio fluo.
  • Per le più eleganti ci sono sfumature soft e raffinate come il pavone, il grigio, il taupe e il verde foresta.
  • Per le più giocose la loro disinvolta allegria può essere affidata al rosa baby, al salvia, al lilla e al salmone.

E la French è ancora di moda? Sicuramente. E un “evergreen” che non conosce stagione perché è semplice ma al tempo stesso raffinata

 

(Visited 5 times, 1 visits today)

Share This:

Related Posts:

maxlady Author